Kimap_Firenze

Si chiude il 2017, il primo anno di Kimap

2.500 download, 900 chilometri di strade e percorsi mappati, più di 3.500 ostacoli e punti di interesse rilevati.

Questi i numeri dei primi mesi di operatività dell’app di Kimap, distribuita gratuitamente su Google Play Store e AppStore di Apple dall’estate scorsa e sottoposta già ad alcuni importanti aggiornamenti. Oltre i numeri, è la generale credibilità che il progetto ha saputo conquistarsi presso il pubblico l’aspetto senz’altro più positivo di questo 2017; questo era il nostro principale obiettivo da conseguire, fondamentale per una iniziativa che basa il suo successo sul coinvolgimento diretto e costante degli utenti.

Sotto questo punto di vista, senza dubbio confortante è stata la risposta proveniente dai kimapper, che hanno decretato il successo delle due iniziative di CrowdMapping svolte a Firenze, hanno fatto crescere e consolidare la comunità formatasi intorno alla pagina Facebook del progetto, sono stati dei tester insostituibili per permettere il costante miglioramento delle funzionalità dell’app.

Sia per l’innovatività delle soluzioni tecnologiche adottate che per il suo impatto sul mondo della disabilità, l’informazione si è occupata diffusamente di Kimap lungo tutto il 2017. Per i suoi aspetti di innovazione tecnologica e sociale il progetto ha avuto molti riconoscimenti e Kinoa, la startup promotrice di Kimap, è stata premiata da CNA Toscana come l’impresa toscana più innovativa ed è stata insignita dal Comune di Firenze del Fiorino d’oro per l’innovazione.

A partire da queste basi di reputazione e credibilità, il 2018 di Kimap sarà pieno di importanti novità. Ad inizio anno l’app presenterà un importante aggiornamento che vedrà affiancare al già collaudato strumento di mappatura anche un navigatore, che a partire dai dati sull’accessibilità raccolti e costantemente aggiornati dalla comunità dei kimapper, sarà in grado di guidare l’utente nei percorsi più adatti alle proprie esigenze.

Parleremo in seguito più approfonditamente degli sviluppi futuri del progetto: per ora consapevoli che senza il vostro impegno Kimap non sarebbe potuto diventare quello che è, e che in futuro non potrà essere quello che vuole vi ringraziamo e vi auguriamo Buone Feste e Buon 2018.